top of page

Premio Letterario Adei Wizo "Adelina Della Pergola" 2023: alla Scuola Normale la prima giornata dell

Fonte originale: Normale News



Il Premio, assegnato quest'anno a "Le vie dell'Eden" di Eshkol Nevo (Neri Pozza Editore) che in finale ha superato "Lo shtetl perduto" di Max Gross (edizione E/O), è promosso da Adei (Associazione Donne Ebree d’Italia) una delle federazioni della Women's International Zionist Organization, movimento a-politico nato a Londra nel 1920 con l’intento di dare voce alle donne nel grande progetto che avrebbe portato alla nascita di Israele.

PISA, 11 maggio 2023. Si svolgeranno lunedì 15 e martedì16 maggio a Pisa e a Livorno le due giornate conclusive della XXIII Edizione del Premio Letterario Adei Wizo "Adelina Della Pergona", che porta a Pisa e a Livorno la letteratura ebraica e i suoi protagonisti. Eshkol Nevo, Ayelet Gundar Goshen, Ygal Leykin, Max Gross in collegamento da New York e Andrea Molesini, autori pubblicati in tutto il mondo, si ritroveranno il 15 maggio alle ore 17 nella Sala Azzurra della Scuola Normale Superiore per la Cerimonia di Premiazione che conclude ufficialmente questa edizione del Premio, la numero 23. Il giorno dopo, lunedì 16 maggio, alle 9 saranno a Livorno alla Goldonetta, il ridotto del teatro Goldoni, per l'incontro con alcuni classi di studenti, a cui si aggiungerà la scrittrice e psicologa Claudia Fellus.

Il premio è stato assegnato quest'anno a "Le vie dell'Eden" di Eshkol Nevo (Neri Pozza Editore) che ha battuto in finale "Lo shtetl perduto" di Max Gross (edizione E/O). La giuria della sezione ragazzi ha incoronato "Dove si nasconde il lupo" di Ayelet Gundar Goshen (Neri Pozza Editore) davanti a "Il concerto" di Yigal Leykin (Ed Besa Muci). Viene inoltre assegnato un premio speciale a "Il rogo della Repubblica" di Andrea Molesini (Sellerio). Il Premio Letterario intitolato ad Adelina Della Pergola è nato nel 2000 per dare rilievo agli autori contemporanei di narrativa che pubblicano libri di argomento ebraico e, allo stesso tempo, far conoscere le loro opere al grande pubblico. Una particolare attenzione è rivolta ai ragazzi, che vengono coinvolti attivamente come giurati, con l’intento che la lettura favorisca una sana e libera valutazione della storia.

E' promosso da Adei Wizo, una delle federazioni della Women's International Zionist Organization, movimento a-politico nato a Londra nel 1920 con l’intento di dare voce alle donne nel grande progetto che avrebbe portato alla nascita di Israele. Adei, Associazione Donne Ebree d’Italia, il cui nucleo risale al 1927, supporta questa mission sia attraverso la raccolta di fondi per i progetti in Israele, sia sviluppando proprie iniziative a livello nazionale o a livello locale nelle sezioni territoriali che rappresentano l’Associazione in 16 città italiane. Susanna Sciaky ne è attualmente Presidente nazionale.

Nel corso dei suoi ventitré anni di storia il Premio Adelina Della Pergona ha celebrato i vincitori in sedi estremamente prestigiose; tra cui il Campidoglio a Roma, il Salone dei 500 a Palazzo Vecchio di Firenze, il Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, la Sala delle Otto Colonne a Palazzo Reale di Milano. Ora per la prima volta arriva a Pisa, nella Sala Azzurra della Scuola Normale Superiore di Pisa. Ad assegnare il Premio è stata una giuria popolare formata da circa 300 lettrici, mentre per la sezione ragazzi sono oltre 700 gli studenti degli Istituti Superiori italiani coinvolti in questa edizione che hanno espresso il loro giudizio.


(11/05/2023 )

61 visualizzazioni

Bình luận


bottom of page