top of page

SELEZIONATI I FINALISTI DEL PREMIO LETTERARIO ADEI WIZO ADELINA DELLA PERGOLA

Fonte originale: shalom

di JACQUELINE SERMONETA


Annunciati i quattro finalisti della XXIII edizione del Premio Letterario ADEI WIZO Adelina Della Pergola.

Secondo il giudizio della Giuria Selezionatrice, presieduta da Sira Fatucci, a concorrere per la sezione principale del premio saranno “Le vie dell’Eden” di Eshkol Nevo e “Lo shtetl perduto” di Max Gross. Per la sezione ragazzi, “Dove si nasconde il lupo” di Ayelet Gundar Goshen e “Il concerto” di Yigal Leykin.

Istituito nel 2000, il Premio permette di dare rilievo agli autori contemporanei di narrativa che pubblicano libri di argomento ebraico e, allo stesso tempo, di far conoscere le loro opere al grande pubblico. Una particolare attenzione è rivolta ai ragazzi delle scuole, a cui è dedicata un’apposita sezione con l’idea di rendere l’iniziativa uno strumento perché possano sviluppare una sana e libera valutazione della storia.

A decretare il vincitore per la sezione principale sarà una Giuria Popolare tutta al femminile composta da 500 lettrici, che fanno capo alle sezioni italiane ADEI WIZO. Il Premio Ragazzi sarà assegnato da una giuria di 650 studenti delle scuole di secondo grado in tutta Italia che hanno aderito al progetto.

“Anche quest’anno – spiega Susanna Sciaky, Presidente Nazionale dell’ADEI WIZO - il Premio Letterario si sta dimostrando uno dei punti di forza dell’attività dell’ADEI WIZO nel diffondere la conoscenza di storia, tradizioni e cultura ebraica e della realtà di Israele e siamo molto soddisfatte, in particolare, del record di adesioni della sezione ragazzi: un impegno che siamo felici di affrontare. Le scelte della Giuria sono estremamente condivisibili e rispecchiano la necessità di trovare una chiave di lettura nel confronto tra il mondo ebraico e la società contemporanea. Mi sembra che ciascun volume trasmetta un concetto importante: i valori che sono alla base dell’ebraismo possono diventare anche un supporto ai problemi con cui ci confrontiamo quotidianamente”.


(11 gennaio 2023)

12 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page