top of page

Un report scioccante per la consapevolezza di tutti

Aggiornamento: 6 mar

È una lettura scioccante il “Rapporto Sui Crimini Sessuali” perpetrati dai terroristi di Hamas nell’attacco del 7 ottobre, pubblicato dall’ARCCI - Association of Rape Crisis Centers in Israel.

Un report basato su informazioni, raccolte da chi sta indagando su questi delitti, testimonianze di superstiti e di soccorritori con dati e fatti confermati proprio in questi giorni dall’indagine condotta dall’ONU sulle violenze commesse. E proprio il Presidente Isaac Herzog ha commentato così il rapporto ONU che presenta molte analogie con quello dell’ARCCI : “dimostra con chiarezza e integrità morale i crimini sessuali sistematici, premeditati e continui commessi dai terroristi di Hamas contro le donne israeliane. Hamas e i suoi alleati stanno cercando di screditare il rapporto, per sfuggire a questa orribile vergogna. Non ci riusciranno, perché le testimonianze sono davvero scioccanti. Pertanto, ora il mondo deve reagire con forza condannando e punendo Hamas”.

Nel documento che troverete si parla di stupri, ma in un crescendo di orrore che vede le vittime sottoposte ad ogni tipo di brutalità. Un dramma che sta continuando per chi è ancora ostaggio di Hamas. Pubblichiamo il documento, consapevoli che sia necessario illuminare le coscienze sulla gravità di questi atti, universalmente considerati crimini contro l’umanità e di come siano stati la causa della guerra in corso. Ci vuole coraggio anche solo per leggere queste pagine fino in fondo. All’orrore si aggiungono sconforto e angoscia nella consapevolezza che le vittime abbiano subito tutto questo per il solo fatto di essere ebree. Il prossimo 8 marzo abbiamo l’obbligo morale di ricordarle: come spiega il rapporto sono “l’ennesimo caso di un modello documentato dove le azioni di violenza di genere spesso si combinano ad azioni sadiche con caratteristiche brutali inferte a scopo dimostrativo” . Lo sdegno per chi le compie deve essere unanime.



31 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page