Newsweek 21 gennaio 2022





Con l’elezione di Roberta Metsola alla guida del Parlamento Europeo, l’UE diventa la prima organizzazione sovranazionale a vedere donne praticamente in tutti i ruoli principali: insieme a lei infatti Christine Lagarde, Presidente della Banca Centrale Europea e Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione Europea. Del resto la prima persona a presiedere il Parlamento Europeo, dal 1979 al 1982, fu Simone Veil, nata da una famiglia ebraica e deportata nel campo di concentramento di Auschwitz. La prima cosa che vorrei fare - ha dichiarato Roberta Metsola, in italiano, appena eletta - è raccogliere l'eredità che ci ha lasciato David Sassoli”. A lei, Behazlaha dalle donne dell’ADEI WIZO!




Un gruppo di rifugiati afghani, salvati dal gruppo umanitario israeliano IsraAID in ottobre, ha finalmente avuto la possibilità di incontrare i propri soccorritori. Gli 87 rifugiati, che si trovano attualmente in Albania e hanno cominciato il processo di Asilo in Canada, fanno parte di un gruppo più ampio salvato dall'Afghanistan da IsraAID che vede giudici, giornalisti, personaggi televisivi, ciclisti, attivisti per i diritti umani, familiari di diplomatici afghani, artisti, forze dell'ordine e scienziati. "È stato un onore aiutare queste persone a fuggire dall'Afghanistan, un onore salvare le loro vite", ha affermato Machkevitch Presidente Onorario dell'Euro-Asian Jewish Congress (EAJC).




Liliana Segre Presidente della Repubblica Italiana? È un auspicio che fanno in tanti in vista degli scrutini per il rinnovo della carica che cominceranno il 29 gennaio. Un auspicio a cui ci associamo: Liliana Segre sarebbe una straordinaria Presidente super partes, in grado di garantire quei valori di democrazia e uguaglianza di tutti i cittadini contenuti nella nostra Costituzione, valori che ha difeso per tutta la sua vita di testimone della Shoah. Come si dice in questi casi: non succede, ma se succede…



In settimana le Nazioni Unite voteranno una risoluzione proposta da Israele destinata a condannare chi pratica il negazionismo della Shoah anche on line.





Ore di tensione a Dallas e nel mondo per il grave episodio di terrorismo antisemita in una delle sinagoghe della città, dove un individuo armato ha sequestrato gli occupanti durante le celebrazioni dello scorso Shabbat. La vicenda si è conclusa con la liberazione degli ostaggi e la morte del terrorista. Qui la dichiarazione di solidarietà verso WIZO USA espressa dalla Presidente di ADEI WIZO Susanna Sciaky




Continua la Campagna di ADEI WIZO “Regala un libro al futuro”. Con il vostro contributo potrete far arrivare i due volumi finalisti al Premio Letterario Adelina della Pergola sezione Ragazzi ai 500 studenti che fanno parte della giuria, in modo che tutti loro possano leggerli, valutarli e conoscere un po’ di più della storia e dell’importanza del mondo ebraico. Un aiuto per gettare un seme nelle coscienze di domani. Per informazioni e per le vostre donazioni










Martedì 25 gennaio alle Ore 17.30 in collegamento zoom Rosella Levi presenterà il suo libro, edito dalla Giuntina nel 2021 “Fra storia e memoria. Una famiglia ebraica triestina dal 1938 al secondo dopoguerra”. L’evento è realizzato da ADEI WIZO TRIESTE in collaborazione col museo “Carlo e Vera Wagner”.













La sezione dell’ADEI WIZO Milano ha creato ADEI-Sitter un servizio utile che allo stesso tempo servirà a fare del bene. ADEI Sitter si avvale di un team di babysitter referenziate con una tariffa oraria di 11 €, una parte della quale andrà in beneficenza e contribuirà al sostegno dei progetti WIZO. Informazioni su milano@adeiwizo.org



ADEI WIZO Milano alla Fondazione Prada organizza la visita alla mostra "Domenico Gnoli", retrospettiva che riunisce più di 100 opere realizzate da questo artista e altrettanti disegni. Una sezione cronologica contribuisce a ricostruire il percorso biografico e artistico di Gnoli a più di cinquant’anni dalla sua scomparsa. Per informazioni e prenotazioni milano@adeiwizo.org




106 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti